Parliamo di rottami non ferrosi

La situazione nel mercato dei rottami non ferrosi in questi mesi è stata influenzata dai seguenti eventi:

  • molti consumatori stanno centellinando gli acquisti sul mercato nazionale ed europeo per tenere basso il livello degli stock nei magazzini in previsione della fermata per le vacanze estive;
  • motivi di bilancio ed una scarsa confidenza sulla tenuta degli attuali livelli di prezzo dei principali metalli industriali spingono, in questo momento, diverse aziende ad un comportamento back to back: si acquista solo per coprire eventuali ordini, ad oggi, i portafogli sul terzo trimestre appaiono piuttosto fiacchi;
  • negli ultimi periodi sostanziali riduzioni degli stock dell’oro rosso (rame) soprattutto sui principali magazzini dell’LME in area asiatica ed un’analisi dei livelli minimi raggiunti dagli stock strategici dei rottami di rame e leghe in Cina, suggeriscono un ritorno in grande stile dei buyers asiatici per i prossimi mesi sui mercati occidentali, dopo un periodo di relativa latitanza. Ciò implica l’innescarsi di una nuova situazione di tensione sui prezzi che potrebbe verificarsi nelle prossime settimane ed una nuova “estate calda” all’insegna della ricerca spasmodica di lotti di rame disponibili;
  • permane la situazione di difficoltà che ha colpito il comparto dei rottami di alluminio primario; migliora la domanda di prodotti in leghe secondarie sulla scorta di nuovi dati positivi provenienti dal settore automobilistico europeo;
  • si fa sempre più difficile la situazione nel comparto degli inossidabili in cui, per far fronte ad una drammatica riduzione della domanda, molte acciaierie hanno anticipato e prolungato fermate estive e centellinato gli ordini sul terzo trimestre per i prodotti a base di nichel e leghe;
  • permane la situazione di tensione sul mercato del piombo per i prezzi e l’ottima domanda di rottami e leghe sia sul mercato europeo, che d’oltremare;
  • gli stock di rottami non ferrosi sul mercato nazionale sono estremamente contratti. Attualmente la disponibilità di lotti liberi è scarsa: tuttavia, i principali consumatori non lamentano difficoltà di approvvigionamento soprattutto per la mancanza di domanda. E’ molto difficile operare ed i margini operativi in questo momento sono davvero scarsi.
ASSOFERMET – ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI COMMERCIANTI IN FERRO E ACCIAIO, METALLI NON FERROSI, ROTTAMI FERROSI, FERRAMENTA E AFFINI
Annunci