Ricicliamo insieme in città

L’8 settembre Milano ha ospitato un importante festa legata al Ricilo e all’ambiente, la zona più commerciale della città (Corso Buonos Aires) è stata chiusa al traffico per l’occasione. Non era la prima volta che la città dava vita ad un evento del genere infatti, dato il successo nelle precedenti edizioni di San Siro e Lissone, hanno triplicato arricchendo in modo considerevole le iniziative e il coinvolgimento dei cittadini.
Sensibilizzare la popolazione a tali problematiche è un passo molto importante per le grandi città italiane, e Milano si avvia a diventare una delle città europee al primo posto in questa tematica: il Riciclo.
La partecipazione è stata molto viva, grazie a percorsi e aree tematiche in tutto il Corso; la collaborazione tra cittadini, aziende ed enti pubblici è stato il chiaro esempio che unendo le forze si raggiungono grandi risultati.
Tra i percorsi Muoviti-eco un itinerario tra piazza Oberdan e viale Tunisia per provare macchine elettriche e sensibilizzare la città all’utilizzo di veicoli a basso impatto ambientale. Non poteva mancare il raduno dei pionieri dell’elettrico e un attestato di Pioniere della città di Milano a tutti i cittadini che hanno acquistato un veicolo elettrico.

54370-1

Altra iniziativa è stata Vivi-eco: spingere i cittadini all’utilizzo consapevoli di materiali e prodotti sostenibili da impiegare nella vita quotidiana. Vendita di prodotti bio-naturali ed eco-sostenibili.
Non Chiamarla Spazzatura è un’altra iniziativa dove si è vista la partecipazione dell’azienda dei rifiuti di Milano e di tutte le aziende coinvolte in questa operazione: sono stati presentati progetti e servizi per migliorare le fasi del ciclo della raccolta rifiuti.
Ovviamente tra le tantissime attività non potevano mancare quelle peri i bambini, veri protagonisti della città del futuro. Con Riciclopoli i genitori con i loro figli si sono divertititi giocando, con il supporto di animatori, su temi importanti come il riciclo e l’energia sostenibile.
Tutte occasioni per rendere importanti tematiche che non rispettiamo in modo assiduo, per questo hanno creato in occasione della manifestazione, laboratori pratici per poter guardare da vicino diverse problematiche.
Importante è stato il coinvolgimento di pittori, scultori e designer che hanno fatto del Riuso il loro cavallo di battaglia nell’iniziativa RigenerART.
Sicuramente la festa del riciclo è un’ottima occasione di riflessione, per avvicinare l’interesse pubblico a tematiche estremamente importanti, anche perché sensibilizzare oggi, significa avere ottimi risultati domani.
A conludere la manifestazione al Cinema Palestrina, il film documentario di Candi Brady che attraverso un viaggio nei cinque continenti ci mostra l’inquinamento e ciò che l’uomo è stato capace di fare senza preservare la natura.

Annunci